x
Close menu
Open menu
Home > Background scientifico

Background scientifico

La scoperta del gruppo di ricerca del Professor Fiorina è nata da uno studio sulle complicazioni del diabete, soprattutto di tipo 1, in pazienti che hanno ricevuto il trapianto simultaneo di pancreas e rene. In particolare, è stato notato che molti pazienti soffrono di disturbi gastrointestinali come diarrea, costipazione, dolore addominale e incontinenza fecale, condizione comunemente conosciuta come enteropatia diabetica (DE), condizione che colpisce l’80% delle persone affette da diabete mellito.

Le ricerche hanno poi portato alla scoperta di un nuovo ruolo dell’IGFBP3 (Insulin-like growth factor binding protein-3) nel controllo della proliferazione delle cellule staminali intestinali. Nelle persone con diabete avanzato, l’eccesso di produzione di IGFBP3 da parte del fegato, porta alla morte per apoptosi delle cellule staminali intestinali, mediata dal legame di IGFBP3 con il suo recettore transmembrana.  IGFBP3, ribattezzata dai ricercatori enterostaminina, diventa quindi un nuovo e promettente target terapeutico per il suo ruolo chiave nella patogenesi dell’enteropatia diabetica.